Ultima modifica: 29 Novembre 2018
Sei in: Home > Didattica > Giornale online
Ultima modifica: 29/11/18

Giornale online

hey-mommsen

In questa pagina sono pubblicati gli articoli prodotti dagli alunni che stanno frequentando il modulo «Progetta e crea emozionando» inserito nei percorsi formativi del PON FSE Inclusione sociale.

 

  • Scienza e SportMostra Tutto ›

    • 14/12/18 Il basket, di Sara Leonardis, Chiara Leonardis, Matteo Ferrari

      Una sana alternativa al solito calcio…

    • 04/12/18 CONOSCI IL BATTERIO “MANGIA PLASTICA”? di Valerio Cipollone

      PET è il nome di una materia plastica della famiglia dei poliesteri composta da alcol etilenglicote e acido teraftalico: il suo nome chimico esteso è Polietilentereftalato, in semplice abbreviazione PET. Il neo individuato batterio prende il nome di “Ideonella Sakaiensis” e potrebbe risolvere il problema dell’inquinamento e dell’accumulo dei rifiuti. La domanda che sorge spontanea e’: come puo’ Ideonella    »

    • 04/12/18 Magia? No, scienza di Elena Ingletti e Giulia Di Liello

      All’interno dell’occhio, nella retina, si trovano dei recettori, coni e bastoncelli, che mandano degli stimoli al cervello attraverso il nervo ottico e ci permettono di vedere. I bastoncelli: servono a vedere ambienti bui. I coni: sono sensibili ai colori. Per la visione è fondamentale la luce. La luce illumina corpi di diversi tipi: opachi, trasparenti    »

    • 04/12/18 Cricket alla Romulea di Luca Giannini e Alessio Giannini

      Giovedì 24 maggio 2018 quattro squadre di alunni e alunne della prima media dell’Istituto Comprensivo Teodoro Mommsen hanno partecipato al “10° Kwick Cricket Festival” al campo della Romulea. Era una manifestazione organizzata al termine del progetto “Promozione e sviluppo del Cricket” che abbiamo svolto durante questo anno scolastico. Noi eravamo tra i giocatori e ci    »

    • 04/12/18 Conoscete la Big Ball? di Luca Giannini e Antonio Giannini

      La Big Ball è un gioco con una palla gigante, morbida e si gioca nel campo di pallavolo e ha varie regole: – fare tre file da 5 – fare almeno tre passaggi – tirare con tutte le parti del corpo Il gioco è stato inventato dalla nostra insegnante di Scienze Motorie, Prof.ssa Marchetti, per    »

    • 04/12/18 La Giornata Mondiale dell’Ambiente 2018 dedicata alla lotta alla plastica di Valerio Cipollone

      La giornata mondiale dell’ambiente è una festività proclamata nel 1972 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, in occasione dell’istituzione del Programma dell’ O.N.U. per l’ambiente. È stata celebrata per la prima volta nel 1974 con lo slogan Only One Earth, ed è riproposta ogni anno il 5 giugno.  Quest’anno la giornata mondiale dell’ambiente è dedicata alla plastica e al pericolo che essa provoca    »

    • 04/12/18 E adesso…vi spieghiamo la pallavolo di Sara Leonardis e Chiara Leonardis

      La pallavolo è un gioco di squadra. La squadra è composta da 6 giocatori divisi in 2 squadre. La partita si articola in set; la squadra vince al raggiungimento del venticinquesimo punto. La squadra che per prima vince 3 set si aggiudica la vittoria. La palla non può essere fermata, ma può essere colpita con    »

  • Tra realtà e fantasiaMostra Tutto ›

    • 14/12/18 Poesie d’autunno, di Marta Bianchi e Sofia Bertinelli 3C

        L’ AUTUNNO La pioggia sui vetri, Il piumone sul letto, Le sciarpe lunghe metri, le foglie sul tetto. Il prato arancione, di lana è il maglione Il vino nella botte, nera diventa la notte. Naso raffreddato, l’autunno è arrivato!   HALLOWEEN le streghe sui tetti, i mostri sotto i letti. Le urla dei bambini,    »

    • 14/12/18 FANDOM Saresti disposta a morire per la tua storia preferita?

      “Tra una settimana esatta sarò impiccata. Sarò impiccata per i miei amici, per la famiglia e, soprattutto, per amore.”

    • 14/12/18 HALLOWEEN, di Salsabila Sebai, Krassimira Celani ed un commento di Silvia Pisano.

      Avete festeggiato Halloween? Io sì, e mi sono travestita da Momo e tutti i bambini piccoli si sono spaventati e hanno detto “Quella è Momo!” E così sono diventata famosa  nel mio quartiere perché ero l’unica con quel costume  e quindi quando giravo per i bar dicevano ”Quella ragazza vincerà sicuramente il primo  premio per    »

    • 14/12/18 IL MIO RAGGIO DI SOLE, un racconto di Lavinia Mancini 3C

      «Da piccola passavo il tempo a giocare alla mamma, prendevo la mia bambola, Michelle e la riempivo di affetto e attenzioni. Mia madre era contenta di vedermi cosi felice e mi ripeteva sempre che da grande sarei stata una mamma fantastica. Ogni volta che lei me lo diceva, sul mio viso appariva un sorriso che    »

    • 14/12/18 GUIDA AL FANDOM TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE, di Chiara Pellegrino 2° A

      Se stai leggendo questo articolo, prima devo dirti una cosa: se decidi di entrare nel fandom, non puoi più uscirne. Perché non sei tu che scegli il fandom, ma il fandom che sceglie te (non siamo agli Hunger Games, tranquilli). Scusate se vi ho spaventato, ma qualcuno doveva pur avvertirvi. Comunque, non sono qui per    »

    • 04/12/18 IN THE MAGIC WORLD OF HARRY POTTER di Chiara Pellegrino

      La storia Harry Potter vive nella casa dei suoi malefici zii, a causa di un incidente d’auto che gli portò via i genitori quando aveva solo un anno. Harry pensa di essere un ragazzo normale, ma la notte del suo undicesimo compleanno scopre chi è veramente: per quello che lui riesce a capire, è il    »

    • 04/12/18 “Wonder”, un romanzo che arriva al cuore di chi lo legge, di Marta Bianchi e Sofia Bertinelli

      “Non giudicare un libro una persona dalla copertina faccia”.  Il romanzo “Wonder” di R. J. Palacio, narra la storia di un giovane ragazzo americano di undici anni che è nato, sfortunatamente, con una rara malattia che causa una grave deformazione facciale, la sindrome di Treacher-Collins. A causa dei numerosi interventi  subiti, il piccolo Auggie, il    »

    • 04/12/18 LIKE A MANGA di Silvia Pisano

      Come si legge un manga? Molte persone sanno cosa vuol dire la parola manga, cioè un fumetto giapponese, però non sanno come leggerlo e spesso quando decidono di aprirlo vanno a leggere direttamente la fine. Ma la vera domanda è questa: come si leggono? Prima di fare delle recensioni di manga devo prima farvi conoscere    »




Torna suTorna su