Ultima modifica: 14 Dicembre 2018
Sei in: Home > Giornalino > Scienza e sport

Scienza e sport

14/12/18

Il basket, di Sara Leonardis, Chiara Leonardis, Matteo Ferrari

Una sana alternativa al solito calcio…

04/12/18

CONOSCI IL BATTERIO “MANGIA PLASTICA”? di Valerio Cipollone

PET è il nome di una materia plastica della famiglia dei poliesteri composta da alcol etilenglicote e acido teraftalico: il suo nome chimico esteso è Polietilentereftalato, in semplice abbreviazione PET. Il neo individuato batterio prende il nome di “Ideonella Sakaiensis” e potrebbe risolvere il problema dell’inquinamento e dell’accumulo dei rifiuti. La domanda che sorge spontanea e’: come puo’ Ideonella    »

04/12/18

Magia? No, scienza di Elena Ingletti e Giulia Di Liello

All’interno dell’occhio, nella retina, si trovano dei recettori, coni e bastoncelli, che mandano degli stimoli al cervello attraverso il nervo ottico e ci permettono di vedere. I bastoncelli: servono a vedere ambienti bui. I coni: sono sensibili ai colori. Per la visione è fondamentale la luce. La luce illumina corpi di diversi tipi: opachi, trasparenti    »

04/12/18

Cricket alla Romulea di Luca Giannini e Alessio Giannini

Giovedì 24 maggio 2018 quattro squadre di alunni e alunne della prima media dell’Istituto Comprensivo Teodoro Mommsen hanno partecipato al “10° Kwick Cricket Festival” al campo della Romulea. Era una manifestazione organizzata al termine del progetto “Promozione e sviluppo del Cricket” che abbiamo svolto durante questo anno scolastico. Noi eravamo tra i giocatori e ci    »

04/12/18

Conoscete la Big Ball? di Luca Giannini e Antonio Giannini

La Big Ball è un gioco con una palla gigante, morbida e si gioca nel campo di pallavolo e ha varie regole: – fare tre file da 5 – fare almeno tre passaggi – tirare con tutte le parti del corpo Il gioco è stato inventato dalla nostra insegnante di Scienze Motorie, Prof.ssa Marchetti, per    »

04/12/18

La Giornata Mondiale dell’Ambiente 2018 dedicata alla lotta alla plastica di Valerio Cipollone

La giornata mondiale dell’ambiente è una festività proclamata nel 1972 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, in occasione dell’istituzione del Programma dell’ O.N.U. per l’ambiente. È stata celebrata per la prima volta nel 1974 con lo slogan Only One Earth, ed è riproposta ogni anno il 5 giugno.  Quest’anno la giornata mondiale dell’ambiente è dedicata alla plastica e al pericolo che essa provoca    »

04/12/18

E adesso…vi spieghiamo la pallavolo di Sara Leonardis e Chiara Leonardis

La pallavolo è un gioco di squadra. La squadra è composta da 6 giocatori divisi in 2 squadre. La partita si articola in set; la squadra vince al raggiungimento del venticinquesimo punto. La squadra che per prima vince 3 set si aggiudica la vittoria. La palla non può essere fermata, ma può essere colpita con    »




Torna suTorna su